DE, Berlin

Tama Sumo

The art of DJing

02 Dic
Spazio Q35 Club Stage 03:00 - Dj set
Compra Ticket

Con milioni di persone incollate alla TV per guardare il grande stellato di turno che in pochi secondi mostra agli apprendisti come far andare il coltello sul tagliere in modo praticamente chirurgico, non ci si meraviglia più di quanto grande sia l’eco a ogni parola degli chef, sempre ben vestiti, con quell’aria risoluta e quell’approccio a un tempo pacifico e marziale. Forse non c’è da stupirsi: quella maestria, la capacità di trasformare le materie in poco tempo, a mano libera, senza l’utilizzo della tecnologia, è in qualche modo magnetico. Ci riconduce alle meraviglie dell’artigianato, alla possibilità di combinare qualcosa di buono toccandola con mano. Alcune professioni sono meno televisive, ma non le snobberei per questo. Pensa al sarto, a un falegname o ai mastri vetrai. Se ti è mai capitato di sentirti rapito da quelle gestualità, potresti ritrovare quel sentimento grazie a Tama Sumo, che di professione è dj. La sua espressione facciale, le sue mani che scivolano da un piatto all’altro passando dal mixer senza fare rumore. E poi quel gusto: quanta naturalezza nel suo incedere, attraversando house e tecno a occhi chiusi senza mai sbattere. Sarà per questo che, a partire dal 1990, il suo nome fa il giro del mondo partendo da Berlino, città nella quale si è ormai affermata per manifesta superiorità. Per gli amanti del genere, le sue fluide passeggiate sonore possono riconciliarti con la musica per lunghe ore. Senza passare dallo schermo.

 

#berlin #house #tecno #masterchef #wizard